bagno

Houston, abbiamo un problema.

Ci sono alcune idee che entrano più facilmente nella testa dei miei Omini. Abbiamo assodato Grazie e Scusa, buttiamo la spazzatura (cosa non da poco), riordiniamo insieme la sera.

Ce ne sono altre che evidentemente non trovano il loro spazio nell’impegnatissimo cervello dei Pinòli. Una di queste è tirare l’acqua.

PDF Tira l’acqua!

Benché io non comprenda la difficoltà del concetto, mi sono stufata di ripetere Tira l’acqua centoventisei volte al giorno.

Quindi ho deciso che è ora di stampare qualche concetto base da appendere sopra al WC, per rinfrescare la memoria di Becky e Bibi ogni volta che si siedono e si alzano dalla tavoletta del gabinetto.

All’inizio mi sono concentrata sullo sciacquone, perché era la questione più urgente da risolvere.

PDF Le regole del bagno

Poi ho deciso di ampliare la faccenda, includendo tutte le principali regole del bagno.

Becky ha quasi otto anni e legge perfettamente; Bibi inizia la scuola a settembre, ma legge già molto bene lo stampatello maiuscolo.

Quindi le regole intese per i bambini sono in stampatello maiuscolo.

Già che c’ero, però, mi è venuta voglia di aggiungere un paio di PDF semiseri sull’uso del bagno.

PDF Tirare l’acqua non provoca danni

PDF Prendi la mira

Me li immagino incorniciati di bianco o di nero, e in questi giorni mi sa che farò un giro all’Ikea.

PDF Fiori rosa fiori di pesco

Ispirata infine dal mood del momento, ho finito con l’inserire un PDF più carino, con molti fiori rosa, che mi sa di profumo e di pulito.

Quest’ultimo mi piaceva in inglese, perché è un insieme di regole classiche che ho letto spesso in giro così com’è. Mi piace così tanto, che ora ha la pretesa di essere stampato a colori e appeso in un bagno curato e profumato.

I vostri bambini sono amici dello sciacquone o anche per loro è un aggeggio ostico?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.