fiordaliso centro commerciale

Che non amo il caldo cocente dell’estate non è più un mistero. E ancor meno amo la festività di Ferragosto, soprattutto da quando sto con un ristoratore.

Non mi chiuderò a gustarmi il suo – seppur delizioso – menu di Ferragosto, per trascorrerlo a tavola con due bambini piccoli mentre lui sta in cucina, ma cercherò soluzioni a misura di gnomi (e di mamma che deve sopravvivere a due gnomi).

Quindi le opzioni sono due:

1 sarò in montagna a godermi il fresco e le passeggiate sugli alpeggi;

2 mi infilerò a godermi il fresco di un centro commerciale.

Follia?

Se lo pensate è perché non conoscete il centro commerciale Fiordaliso, uno dei più noti del panorama milanese e dei più semplici da raggiungere anche per chi, come me, non abita a Milano, ma ci va a fare un salto solo ogni tanto.

Ci andrei, se fossi sola o con le amiche, a respirare odore di nuovo nei 130 negozi dei migliori brand aperti sette giorni su sette. Sì, anche a Ferragosto!

Ci andrei per la sua agenzia viaggi, perché magari riesco a infilare un last minute a fine agosto, prima di tornare al mare ancora qualche giorno con i bambini, in vista dell’inizio della scuola.

Ma ci andrei soprattutto per evitare l’afa mentre inseguo gli arzilli Omini alla scoperta di nuovi modi per intrattenersi, e per distruggere i residui scampoli della mia sanità mentale. Perché, grazie al cielo, il centro commerciale Fiordaliso è attrezzatissimo anche in tal senso.

Per i più piccini – e per le mamme che hanno disperatamente bisogno di una pausa dai propri allegri bimbetti in tracotante attività estiva – c’è un baby parking gestito da personale qualificato.

Nel mio caso punterei invece in parte alle giostrine, ma soprattutto al labirinto magico, con percorsi vari e affascinanti passaggi segreti! Sono certa che i miei Pinòli gradirebbero assai.

Il centro commerciale Fiordaliso è raggiungibile dalla tangenziale ovest, per chi come me arriverà in macchina. O dalla metropolitana linea verde M2, per chi abita più vicino, fino al capolinea di Abbiate Grasso, dove vi aspetta la navetta gratuita Fiordabus.

Intanto possiamo curiosare sul loro sito per avere più informazioni!

Io un pensiero ce lo faccio. Chissà che non riesca pure ad approfittare dei saldi, se gli Omini stanno un po’ tranquilli.

Ok, forse chiedo troppo. Per i saldi tornerò con le amiche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.