Care amiche sognatrici,

se anche voi sognate un mondo pulito e ordinato in cui far crescere i vostri teneri virgulti, è ora di convincerci che tutto inizia da noi stesse.

decluttering

Io sono sempre stata una disordinata cronica, senza speranza. O almeno così credevo. Ma da quando ho i cari Omini che sono la perfetta incarnazione del caos più totale, ho realizzato di avere un disperato bisogno di ORDINE. Sì, proprio io. Ordine in casa, ordine intorno a me, ordine nella mia mente. Tutto è collegato.

Oggi vi propongo di partire da un piccolo ma fondamentale step. Il decluttering della nostra borsa.

Ecco dei semplici passi per avere la borsa perfetta e iniziare a riordinare un piccolo cassettino della nostra mente, invasa da orari, date, appuntamenti, menu, liste, progetti, compiti.

1 ROVESCIATE

completamente il contenuto della borsa sul pavimento. NOOO, FERMEEE! Non su tavoli o divani o tappeti, né sul parquet, perché, se siete come ero io fino a poco tempo fa, ci troverete di tutto. Mollette, elastici, polvere, scontrini, biglietti da visita, briciole, cartacce, caramelle appiccicate, chiavi, bottoni, penne, tampax (non usati, spero), monetine sparse. Non procedo oltre, tanto ci siamo capite.

decluttering borsa

Se vi rendete conto che la vostra borsa non è abbastanza capiente, procuratevene appena possibile una almeno FORMATO A4 e possibilmente chiusa con una zip. Da quando siamo mamme, sapete bene che non possiamo più pretendere una borsetta formato chiavi/portafoglio/cellulare. Per un po’ sarà la borsa non di una, ma di due, tre, quattro persone. Mariti compresi, facilmente. Loro penseranno per sempre che bastino le tasche. Tanto mal che vada noi abbiamo il baule di Mary Poppins. No, non è giusto, ma glielo spiegate voi?

2 GETTATE

via tutto ciò che non serve e occupa spazio prezioso. Mettete a posto IN CASA ciò che non deve stare in borsa (vi serve davvero avere sempre con voi un’intera confezione di assorbenti, confezione compresa?). Dividete sul pavimento davanti a voi ciò che intendete conservare.

3 PULITE

con un panno umido l’interno della borsa e svuotate bene le taschine interne, eliminando briciole e residui vari.

4 Ora DECIDETE COSA VI SERVE DAVVERO.

decluttering borsa

Questa è la mia idea:

A CHIAVI DI CASA-CHIAVI DELLA MACCHINA-CELLULARE

nella tasca più comoda da raggiungere, magari una tasca esterna con zip. Io ho la borsa con due tasche laterali esterne: nella tasca più vicina a me tengo il cellulare, nell’altra le chiavi. Se avete due o tre bambini, due o tre borse della spesa e cellulare all’orecchio, non vorrete mica scavare un’ora alla ricerca delle chiavi di casa, vero? Magari di sera, al buio. Cosa che io facevo regolarmente, PRIMA.

B AGENDINA-PENNA-MENTINE

in una tasca interna.

C TRE TAMPAX-TRE SALVASLIP

sistemati in modo igienico, tipo in una bustina porta assorbenti, in una tasca interna, anche nella stessa tasca del punto B. Qui inserirei anche un pacchetto di FAZZOLETTI DI CARTA.

D PORTAFOGLI-OCCHIALI DA SOLE-PACCO DI SALVIETTE

all’interno della borsa, dove sistemerete anche gli accessori seguenti.

E MINI BEAUTY

con specchietto, make up abituale, deodorante, spazzola, spazzolino e dentifricio da viaggio, salviettine disinfettanti, cerottini.

F Mini BOTTIGLIETTA

d’acqua o mini borracce perché sul più bello gli gnomi hanno sempre sete.

G Mini KIT INTRATTENIMENTO BAMBINI

Sì. Se avete bambini non facilmente posizionabili da nonni e compagnia bella, vi sarà assolutamente necessario un piccolo kit per intrattenere i bambini se dovete trascinarveli dietro in banca, posta, supermercato. Che per noi amorevoli mamme è il top del divertimento, giusto?

 

KIT PER BIMBI PICCINI PICCIÒ

Becky e Bibi hanno ora 5 e 4 anni, quindi qui dovete darmi una mano, perché non mi ricordo tutto il necessario per un bebè. Ma più o meno io giravo così attrezzata:

CIUCCIO

SCIARPINA DI MAMMA: questa era per me la salvezza. Quando il bebè di turno piangeva, soprattutto Bibi, gli mettevo vicino al viso una mia sciarpina o fazzoletto o quel che vi pare, che aveva il mio odore, l’odore di mamma, che avevo precedentemente indossato. Si calmava immediatamente, manco gli avessi spruzzato in faccia del cloroformio, giuro.

GIOCHINI. I bebè adorano ovviamente le cose più banali, come chiavi, pacchettino di fazzoletti di carta, sacchettino di plastica frusciante, chiavi che tintinnano, ma tutto ciò chiaramente è un’emergenza, perché non è il massimo dell’igiene per un bebè. Assicuratevi quindi di avere almeno tre piccoli ninnoli rumorosi da alternare per intrattenere il pargolino. Sonaglini, scatoline colorate, birillini colorati da sbattere uno contro l’altro. Per la vostra sanità ed efficienza mentale, sarebbe bene legare i suddetti giochini al passeggino (chiaramente in modo sicuro, per non trovare i vostri paciocchini legati come salami di cinghiale) onde evitare di dover raccattare continuamente oggettini rotolanti in giro per locali pubblici. Per di più trafitte dalle occhiatacce delle signore saccenti ed esposte al pubblico ludibrio.

KIT PER BIMBI PIÙ GRANDICELLI

decluttering borsa

IPAD o IPHONE. Siete scandalizzate? Lo fanno tutti, dovrei fare finta che non esistono? Non dico di usare regolarmente questo basso espediente per sedare i nostri bambini, perché non è certo educativo. Ma se giocano 15 minuti in posta mentre noi siamo in coda, voi lo trovate grave?

BLOC-NOTES + PENNE/PENNARELLI/MATITE. Quattro o cinque colori diversi, non una scatola intera. I miei bambini prediligono questa attività. Adorano pasticciare sul bloc-notes e scribacchiare o disegnare.

LIBRICINO da leggere o guardare o colorare.

GIOCHINI A SCELTA. Becky adora il gioco delle differenze. Ho trovato per lei una confezione di cartone piccolina con dentro trenta carte con le differenze. Ogni bimbo avrà il suo passatempo preferito, quindi qui andiamo sul personale, vedete voi.

E voi, amiche, come organizzate la vostra borsa? Cosa ho dimenticato di menzionare? Che cosa portate in giro per intrattenere i vostri cari Pinoli?

(Se ti piacciono i miei post, lascia un like sulla mia pagina Facebook e mi renderai strafelice!!!)

2 comments on “Decluttering: come organizzare la vostra borsa in cinque minuti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.