Homemade Nutella SANA e facilissima!!!

nutella fatta in casa

Carissime inguaribili golose aspiranti salutiste,

per anni ho testato nutelle varie alla ricerca di quella perfetta. E, modificandone molte versioni, ho finalmente trovato la mia! Sana, facilissima, fatta in casa in pochi minuti.

Io la compro ogni tanto, la Nutella del signor Ferrero, e lo ammetto. Ma sempre più raramente. A parte il povero olio di palma, capro espiatorio di tutto lo schifo industriale, bisogna ammettere che è davvero stra-strapiena di zucchero bianco.

Ogni tanto compriamola e chissene, ma vi assicuro che quando proverete questa, potrete acquistarla qualche volta in meno.

Pronte?

Ingredienti per la nostra nutella fatta in casa

– 100 g cioccolato fondente 72%
– 100 g zucchero integrale di canna
– 100 g farina di nocciole (o nocciole tostate intere)
– 120 ml latte di riso
– 30 ml olio di semi

Procedimento

1) Mettere un pentolino su fuoco basso e sciogliervi cioccolato e zucchero nel latte di riso.

2a) Per le più impazienti: aggiungere farina di nocciole e olio, e mescolare. A me piace anche così, ma sarà più granellosa, eh?

2b) Per le più pazienti: mettere nel mixer la farina di nocciole o le nocciole tostate e ridurre in polvere (dopo un po’ le nocciole rilasceranno olio e sembrerà un burro), poi aggiungere l’olio e il contenuto del pentolino. Questa versione è più liscia e nutellosa.

3) Versare in un barattolo di vetro e lasciar raffreddare a temperatura ambiente.

4) Conservare in frigo qualche ora per raggiungere la giusta consistenza, poi conservare fuori frigo per tre o quattro giorni.

5) Consumare senza moderazione.

Variante

Sostituire la farina di nocciole con farina di mandorle o di cocco!!!

BUON APPETITO!!!

Silvia

Mamma di due più una, redattrice, blogger. Laureata in Storia e Critica del Cinema. Ex aspirante attrice, ex consulente collezioni, ex operatrice call center, ex commessa, ex hostess, eccetera, eccetera. ITALIANA. In una precedente vita sicuramente AMERICANA.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *